Come utilizzare un kit di livellamento laser

di | 20 Gennaio 2021

Come usare una livellatore laser è spesso una domanda che mi viene posta da non professionisti che cercano di entrare nel settore o da appaltatori alla ricerca di modi per rendere più preciso il loro lavoro. Con i progressi della tecnologia, conosciamo fin troppo bene alcune delle più recenti e grandi tecnologie che possono aiutarci a livellare con precisione e coerenza i nostri progetti. Un tempo era un compito difficile o dispendioso in termini di tempo misurare con precisione l’altezza dei pavimenti in calcestruzzo o misurare con precisione una trave per montare un pannello di travi. Questo problema è stato risolto per lo più con l’uso di prodotti per livellare il calcestruzzo a base di acqua pesante, che erano più facili da usare e si comportavano meglio dei vecchi prodotti a base di acqua che tutti noi conoscevamo come “i vecchi fedeli”, ma che erano ancora molto imprecisi e a volte ancora inclini all’errore.

I principi di base per l’utilizzo di un treppiede laser sono gli stessi di quelli descritti sopra. Progetto all’interno? I laser a linee multiple di solito funzionano meglio per l’allineamento di murature o armadietti in legno in un’area interna con distrazioni limitate. Se si lavora all’esterno di un grande edificio, sarebbe saggio prendere in considerazione un laser a linea di guida o a linea zero (un laser per linea) in quanto questo è più preciso dell’opzione laser singolo e darà una risposta molto più precisa. Progetto all’esterno? I laser a linea rotativa e a linea retta funzionano benissimo per linee rette, linee spezzate e superfici irregolari. Un buon kit di livellamento laser deve includere di fatto delle caratteristiche e degli accessori che non sono solo importanti ma praticamente indispensabili proprio per poter svolgere al meglio i vostri lavori di livellamento e che una volta che inizierete a usare di fatto non potrete più farne a meno.

Una volta prese le misure, è necessario un treppiede di buona qualità. È possibile acquistarne uno con i piedini del treppiede incorporato oppure, se ne avete già uno di buona qualità, potete facilmente installare un treppiede pre-fatto usando solo viti e bulloni. Il treppiede dovrebbe essere stabile da solo, ma se non è montato correttamente, potreste avere un problema di livellamento della trave. Assicuratevi che i piedini del treppiede siano fissati al suolo forando il treppiede e avvolgendo il nastro adesivo o qualcosa di simile intorno alla base del treppiede per tenerlo in posizione.

Per maggiori informazioni su quanto trattato visita il seguente sito.